Posturale *

Posturale *

Le emozioni sono il motore della vita. Modificano l’energia corporea sui piani chimico e strutturale ridisegnando l’estetica e la psiche umana. Nella cultura occidentale si rischia spesso di essere fraintesi quando si parla di energia vitale, come se quest’ultima fosse una congettura un po’ stravagante su cui si basano le attività sciamaniche e magiche. La cultura vedica ( associata al popolo che compose i testi religiosi conosciuti come Veda, nel sub continente indiano VI millennio a.C.).e la medicina cinese (II millennio a.C), che hanno una storia ben più radicata nel passato rispetto alla medicina occidentale di origine galenica e ippocratica, infatti considerano l’equillibrio energetico corporeo come base per il mantenimento omeostatico. Il pranayama e l’agopuntura sono tra gli emblemi terapeutici delle culture a cui si è appena accennato. Premesso che l’occidente con la “sua”medicina ha raggiunto strabilianti risultati terapeutici, ora per alcune malattie anche la nostra cultura inizia a considerare l’impatto emozionale, quindi energetico, in ambito eziologico. La qualità delle emozioni psicologiche positive e/o negative agiscono sulla chimica corporea e quindi sulla sua energia vitale, innalzando o abbassando le difese immunitarie. Il nostro corpo, sottoposto ai “fatti quotidiani” risponde con un adattamento prima chimico, poi strutturale, divenendo, per un occhio allenato, espressione interpretabile di una storia. E’ ormai risaputo, anche tra i non addetti ai lavori, che l’attitudine ansiosa attiva la muscolatura respiratoria a trazione cefalica irrigidendo le aree delle spalle e del collo (e non solo quelle) causando spesso cervicalgie muscolotensive. IL principio di tensegrità, termine mutuato dalle tecniche architettoniche modulari, che caratterizza la risposta posturale umana alle emozioni, spiega perché la rilevazione corporea del sintomo può essere lontana dall’origine dello stesso (una struttura modulare architettonica compressa in un punto risponde con una deformità generalizzata all’intera struttura. Così è per il corpo umano) . Ad esempio, una malocclusione dentale può dare origine a disfunzioni vertebrali classificabili sulla tipologia occlusiva dentale. Il sistema fasciale corporeo, strutturato in un reticolo connettivale, si deforma in toto anche se sollecitato in un unico punto (tensegrità). Un dolore ad un ginocchio, ad esempio, potrebbe avere origine da una tensione del tessuto peritoneale dovuta ad una infiammazione di un viscere.

ORARIO CORSI

DESCRIZIONE CORSI

I benefici del corso di Posturale

  • Miglioramento della postura

  • Rinforzo dei muscoli addominali

  • Allungamento

  • Rilassamento mentale

Lezioni alla settimana(1)

  • Mercoledì

    19:00 – 20:00

    Casetta

Richiedi informazioni

Se vuoi ricevere informazioni sui programmi e sulle novità della Palestra To Be, chiamaci o compila la richiesta di informazioni, il nostro Staff è a tua disposizione per rispondere a tutte le tue curiosità.
T 0761.250310 – M 392.1562522